Cerca le nostre collezioni

Live Tasting Events

Blog

Comunicati

Segui Peter su YouTube

Wine Paring Selection

Unearth

Picchi del personale

Didier Dagueneau - Pouilly-Fume Silex

Vintage
Taglia
Tasting notes

93-94 Points - The Wine Advocate

”From an enclave just outside the cuverie in Saint Andelain, the Dagueneau 2009 Blanc Fume de Pouilly Silex delivers an almost inordinate diversity of floral, herbal, citrus (predominately grapefruit), and pit-fruit (predominately nectarine) elements, with the bitterness of fruit pits, smoky pungency of red currant and crushed stone, as well as notes of shrimp shell reduction and iodine inflecting a long, bittersweet, yet at the same time vibrant, buoyant finish. This silken textured seducer should gain with time in bottle and be worth following for ten or a dozen years.” - David Schildknecht

read more
Shipping

Free shipping

Orders over €100 in France.

Orders over €300 for the Rest of the EU.

We are not shipping to the UK currently

More about the Producer

  • Didier Dagueneau

    Didier Dagueneau

    Cantine onshore - Iconica Produttore

    Conosciuto come l'"uomo selvaggio di Pouilly" tanto per il suo aspetto quanto per le sue idee, Didier Dagueneau è stato ampiamente riconosciuto non solo come un brillante enologo, ma anche come il miglior produttore nella denominazione.

    "Dagueneau è uno dei grandi viticoltori della nostra generazione."Denis Dubourdieu, consulente di Châteaux d'Yquem, Cheval Blanc e Margaux

    A differenza di molti viticoltori, Dagueneau non iniziò la sua carriera nel vino, ma corse di sidecar. Dopo due brutte cadute, la sua vita ha assunto una nuova direzione e ha deciso di rendere possibile il miglior Sauvignon Blanc e di riscattare la reputazione di Pouilly-Fumé.

    Quando gli è stato chiesto in un'intervista con Oliver Styles al Decanter Magazine perché è andato nel vino, la risposta di Didier è stata ... "Avevo alcuni punteggi per sistemarmi con la famiglia, così ho deciso di fare il vino, di fare vino migliore di loro. Questa è stata la mia prima motivazione. Così ho deciso di fare il miglior Sauvignon Blanc del mondo. Niente affatto pretenzioso per qualcuno che ha fatto vino per due anni.

    Uno dei pionieri della biodinamica nella Loira, il suo successo è dovuto alla rigorosa attenzione ai dettagli che ha posto su ogni fase del processo di vinificazione dalla gestione del vigneto alla cantina.

    "A causa di un livello titanico di lavoro in vigna, i suoi Sauvignon Blancs di razza pura si fungono come una spugna terroir" Michel Bettane - La grande guida dei Vins de France (Le Grand Guide des Vins de France)

    "In considerazione di quanto tempo è stato riconosciuto il successo di Didier Dagueneau e di quanti ambiziosi tentativi della Loira di Sauvignon boscoso si rivelano inespressivi dei loro frutti e siti, ma deprimente simili tra loro, si potrebbe pensare che il "methode Dagueneau" dovrebbe essere studiato e adottato da almeno alcuni altri ambiziosi coltivatori di Loira. "David Schildnecht, L'avvocato del vino

    Didier è purtroppo morto all'età tragicamente precoce di 52 anni a seguito di un incidente aereo ultraleggero. Suo figlio, Louis-Benjamin, ora gestisce il Domaine dopo diversi anni sotto le lezioni di suo padre.

    "Non abbiamo bisogno di preoccuparsi. Louis-Benjamin ha ora completato due annate da solo, e le sue annate 2008 e 2009 sono niente meno che splendide, completamente uguali a qualsiasi vino prodotto da suo padre." Jacqueline Friedrich, Los Angeles Times

    "Sperimentiamo qui da 25 anni in ogni zona - gestione dei vigneti, vinificazione, tipi di rovere, tempo sulle fecci - ogni singolo dettaglio è stato attentamente esaminato, per stabilire con precisione come potremmo produrre i migliori vini possibili dai nostri terreni. Oggi sappiamo cosa stiamo facendo. Continuiamo a progredire, e ogni anno è diverso, ma ora qualsiasi cambiamento è ai margini.Benjamin Dagueneau

×
Benvenuto nuovo arrivato